Categorie
DCA

BENVENUTI

Benvenuti nel mio Blog. Mi chiamo Giorgia e per ben otto anni ho sofferto di Disturbi Alimentari.
Sono qui per testimoniarvi che guarire dai DCA è possibile. Io non ho nulla in più di voi e insieme so che ce la faremo. Per guarire una persona dicono che serve ” un intero villaggio” e io sono una piccola parte del villaggio che si prenderà cura di voi.
C’è un malinteso comune che i sintomi debbano essere gravi per cercare un aiuto professionale, ma qualsiasi sintomo è motivo di preoccupazione ed è meglio intervenire tempestivamente.
I Disturbi Alimentari sono gravi malattie e vanno curati sia dal punto di vista psicologico sia da quello nutrizionale.
Chiunque può sviluppare un Disturbo Alimentare e ammalarsi non è né una scelta né un semplice capriccio adolescenziale.
In Italia sono più di 3 milioni di persone a soffrire di DCA e il numero di casi è in continuo aumento.
TIPI DI DISTURBO ALIMENTARE:
L’ANORESSIA NERVOSA è caratterizzata principalmente da una perdita di peso eccessiva. 
I sintomi includono:
– Assunzione di cibo inadeguata che porta a una significativa perdita di peso.
– Intensa paura dell’aumento di peso e ossessione per le forme corporee. 
– Disturbo dell’immagine di sé.
– Negazione della gravità della malattia.
Le conseguenze per la salute includono insufficienza cardiaca, osteoperosi, perdita muscolare e crescita di peli (capelli fini) in tutto il corpo. 
La BULIMIA NERVOSA è caratterizzata principalmente da un ciclo di abbuffate seguite da comportamenti compensatori quali il vomito, uso di lassativi, digiuni per il senso di colpa, attività fisica eccessiva.
I sintomi includono:
– Episodi frequenti di consumo di grandi quantità di cibo in breve periodi di tempo
Sentirsi fuori controllo durante l’abbuffata.
Provare vergogna, senso di colpa e angoscia dopo l’abbuffata.
– Frequenti sbalzi di umore
Il BINGE EATING DESORDER caratterizzato da abbuffate incontrollate, ma che non vengono seguite da pratiche di eliminazione o compensazione per poi sentirsi disgustati verso se stessi, depressi o in colpa. Chi ne è affetto, quindi, è quasi sempre obeso o in notevole sovrappeso.
Fanno parte dei DCA anche due recenti disturbi,
l’ORTORESSIA e la BIGORESSIA. Il primo è
caratterizzato da un’ossessiva attenzione alle regole
alimentari e dalla paura maniacale di ingrassare
mentre il secondo si caratterizza per la continua e
ossessiva preoccupazione della propria massa
muscolare, anche a discapito della salute, abuso di
integratori e anabolizzanti.
“CHEWING AND SPITTING”, masticare e sputare –
è un comportamento alimentare alterato in cui le
persone masticano e poi sputano il cibo nel tentativo di perdere peso con conseguenze dannose come le mascelle gonfie, i denti rovinati e le ulcere allo stomaco.

Categorie
DCA

IL MIO CORPO NONOSTANTE TUTTO

Ragazze questa ero io quando vomitavo anche 6,7 volte al giorno fregandomene letteralmente della mia vita. Non avevo paura se ogni volta che mi mettevo quelle maledette dita in gola, potevo morire. Non esistono pozioni magiche per guarire. Non si può cancellare tutto per sempre. Ci sono solo piccoli passi verso l alto; una giornata più facile , una risata inattesa , uno specchio di cui ormai non m importa più . 

Nella vita, con il tempo, ci saranno tante altre cose bellissime che riempiranno le vostre giornate. SCEGLI TU DA CHE PARTE VUOI STARE. E POI METTICELA TUTTA PER ARRIVARCI. ♥️

Categorie
JFOOD

LE MIE COLAZIONI

Categorie
JFOOD

COSA MANGIO?

Ciao ragazze,

Ho deciso di scrivere un articolo perchè molte mi avete scritto cosa mangio e com’è la mia alimentazione ora che sto bene.

Innanzitutto vi racconto che quando stavo male non sapevo letteralmente mangiare in modo corretto. Passavo periodi facendo “diete fai da te” , eliminando soprattutto carboidrati e la maggior parte delle proteine. Quindi vi chiederete, “allora eri molto magra per mangiare così poco!!!”.

Si, inizialmente eliminando carboidrati e mangiando enormi quantità di verdura e frutta, è normale che perdevo peso. Il problema però è venuto dopo, con il tempo il mio corpo ha smesso di perdere peso e anzi, nonostante continuassi a mangiare quantità smisurate di frutta e verdura, ero gonfissima. Il mio metabolismo era completamente bloccato. Avevo uno scompenso di liquidi assurdo. In più alternavo digiuni con le abbuffate e questo peggiorava ancora di più la situazione.

L’idea di iniziare questa avventura e cominciare a scrivere un blog è nata dalla voglia di condividere con voi le mie ricette e i miei piatti “sani e corretti” con lo scopo di permettere a tutti di seguire uno stile di vita adeguato ed una buona alimentazione.

Ovviamente per uscire da un Disturbo Alimentare va curata sia la parte nutrizionale ma anche la parte psicologica di una persona, ma acquistare un’alimentazione appropriata vi aiuterà ad aumentare il vostro benessere psico/fisico e trovare il vostro equilibrio.

Come voi, anche io avevo paura del cibo e aumentare di un chilo era per me una tragedia.

Ma vi assicuro che mangiare in modo sano non vuol dire sempre aumentare di peso, assolutamente no! Io ad esempio, mangiando bene ho trovato la giusta armonia con il mio corpo e finalmente mi piaccio. Mangiare prima era un incubo ora è un piacere. Il mio obiettivo è quello di aiutarvi a non vedere il cibo sempre come un nemico ma ad associarlo a qualcosa che ci faccia star bene.

Bene! Ogni settimana vi pubblicherò delle ricette e dei piatti che mi cucino.

Insieme, sarà tutto più semplice!